ASSISTENZA SANITARIA ALLA PERSONA
- Consulenza medica telefonica
- Invio di un medico in Italia in casi di urgenza
- Segnalazione di un medico all'estero 
- Monitoraggio del ricovero ospedaliero
- Consulto Psicologico per Infezione Covid-19
- Second Opinion per Infezione Covid-19
- Informazioni numero di Emergenza per Infezione Covid-19
- Trasporto sanitario organizzato
- Rientro dei familiari o del compagno di viaggio
- Trasporto della salma
- Viaggio di un familiare in caso di ospedalizzazione (Fino a € 100 al giorno, per max 10 giorni)
- Assistenza ai minori
- Rientro del viaggiatore convalescente
- Presa in carico dei costi di Trasferimento Familiare (In caso di ospedalizzazione € 300)
- Prolungamento del soggiorno (Fino a € 100 al giorno, per max 10 giorni)
- Invio urgente di medicinali all'estero
- Interprete a disposizione all’estero (fino a € 1.000)
- Anticipo spese di prima necessità (fino a € 8.000)
- Rimborso spese telefoniche (fino a € 100)
- Rientro anticipato
- Spese di soccorso ricerca e di recupero (fino a € 1.500 per persona)
- Anticipo cauzione penale (fino a € 25.000)
- Blocco e sostituzione delle carte di debito
Attivazione servizio streaming per Ricovero Ospedaliero (Vedi condizioni)
GARANZIE ESTESE per ATTI DI TERRORISMO e PANDEMIA COVID-19

 

SPESE MEDICHE
OGGETTO DELL'ASSICURAZIONE: Nel limite dei massimali per Assicurato indicati nella scheda di polizza verranno rimborsate le spese mediche accertate e documentate sostenute dall’Assicurato, durante il viaggio, per cure o interventi urgenti, non procrastinabili e imprevedibili, manifestatesi durante il periodo di validità della garanzia. La garanzia comprende le: • spese di ricovero in istituto di cura;
• spese di intervento chirurgico e gli onorari medici in conseguenza di malattia o infortunio;
• spese per le visite mediche ambulatoriali, gli accertamenti diagnostici ed esami di laboratorio (purché pertinenti alla malattia o all’ infortunio denunciati) entro il limite di euro 2.500;
• spese per i medicinali prescritti dal medico curante in loco (purché pertinenti alla malattia od infortunio denunciati) entro il limite di euro 2.000;
• spese mediche sostenute a bordo di una nave entro il limite di euro 2.500;

spese per cure dentarie urgenti, solo a seguito di infortunio, fino a € 200,00 per Assicurato;
• spese di trasporto dal luogo del sinistro fino all’istituto di cura più vicino, fino ad € 20.000.

Resta comunque a carico dell'Assicurato, che dovrà provvedere a pagarle direttamente sul posto, l'eventuale eccedenza ai massimali previsti in polizza e le relative franchigie. Per gli importi superiori a € 1.000,00 l’Assicurato deve richiedere preventiva autorizzazione da parte della Centrale Operativa. Le spese mediche sostenute in Italia per i soli casi di infortuni verificatisi durante il viaggio saranno rimborsate nel limite di € 1.000,00, purché sostenute entro 30 giorni dalla data di rientro. Sono sempre comprese in garanzia le prestazioni Trasporto Sanitario Organizzato di cui all’art. 4.10 e Rientro del Viaggiatore Convalescente di cui all’art. 4.16.

FRANCHIGIA e SCOPERTO: Per ogni sinistro verrà applicata una franchigia assoluta di € 70,00 che rimane a carico dell'Assicurato, tranne nei casi di Ricovero ospedaliero e Day Hospital per i quali nessuna franchigia verrà applicata.
Per i sinistri con importo superiore ad € 1.000,00 in caso di mancata autorizzazione da parte della Centrale Operativa, verrà applicato, uno scoperto pari al 25% dell’importo da rimborsare con un minimo di € 70,00.
Resta inteso che per gli importi superiori ad € 1.000,00 nessun rimborso sarà dovuto qualora l’Assicurato non fosse in grado di dimostrare l’avvenuto pagamento delle spese mediche sostenute tramite Bonifico bancario o Carta di credito.
ESCLUSIONI E LIMITI: Oltre alle esclusioni previste dalle Norme comuni alle garanzie sono escluse le spese per cure fisioterapiche, infermieristiche, termali, dimagranti e per l'eliminazione di difetti fisici congeniti; le spese relative ad occhiali, lenti a contatto, protesi ed apparecchi terapeutici e quelle relative ad interventi o applicazioni di natura estetica. L’ assicurazione non è operante per le spese sostenute per le interruzioni volontarie di gravidanza nonché per le prestazioni e le terapie relative alla fecondità e/o sterilità e/o impotenza. Sono inoltre escluse le spese nel caso l'Assicurato non abbia denunciato alla Centrale Operativa l'avvenuto ricovero (compreso il Day Hospital) o prestazione di pronto soccorso; Qualora l’Assicurato intendesse avvalersi di strutture ospedaliere/medici che non fanno parte della Rete Convenzionata dell’Impresa l’esborso massimo di Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A. non potrà superare l’importo di € 300.000,00 fermo restando il limite del massimale indicato in polizza. In Italia, qualora l’Assicurato si avvalga del Servizio Sanitario Nazionale la garanzia varrà per le eventuali spese o eccedenze di spese rimaste a carico dell’Assicurato. La garanzia Spese Mediche è operante per un periodo non superiore a 110 giorni complessivi di degenza ospedaliera. Resta inteso che al verificarsi di una delle fattispecie previste nel quarto e nel quinto capoverso dell’art. 4.28, nessuna ulteriore richiesta relativa alle spese mediche sarà presa in carico dall’Impresa.



DIARIA DA RICOVERO A SEGUITO INFEZIONE COVID-19
La presente copertura è valida a seguito di infezione da COVID-19, a condizione che la diagnosi avvenga durante lo svolgimento del viaggio e che l’infezione comporti un conseguente ricovero in Istituto di Cura.
Oggetto dell’assicurazione  A norma e nei termini delle Condizioni di Assicurazione, l’Impresa accorda una indennità forfettaria per ogni giorno di ricovero presso un Istituto di cura disposto quale conseguenza diretta ed esclusiva del contagio da COVID-19 (c.d. Coronavirus) patito dall’Assicurato, indipendentemente dalle spese sostenute, nella misura della prestazione di seguito indicata:
Prestazione: L’Impresa, qualora il ricovero dell’Assicurato si protragga per un numero di giorni superiore a 5, riconosce per ogni successivo giorno di degenza (i.e. a partire dal sesto giorno di ricovero) un importo pari a euro 100,00 (cento/00) per un numero massimo di giorni pari a 10 (Importo massimo pari ad € 1.000).



INDENNITÀ DA CONVALESCENZA A SEGUITO INFEZIONE COVID-19
L’Impresa riconosce all’Assicurato una indennità da convalescenza fissa e predeterminata pari a € 1.500,00 al momento della dimissione dell’Assicurato stesso dall’istituto di cura ove era ricoverato a seguito dell’infezione da COVID-19. La presente prestazione opererà unicamente qualora l’Assicurato, nel corso della predetta degenza, sia stato ricoverato in un reparto di terapia intensiva, così come risultante dalla cartella clinica che dovrà essere prodotta in forma integrale al momento della denuncia del sinistro.

 

BAGAGLIO
L’ Impresa garantisce nei limiti dei massimali per Assicurato indicati nella scheda di polizza:
• il bagaglio dell'Assicurato contro i rischi di incendio, furto, scippo, rapina nonché smarrimento ed avarie, e mancata riconsegna da parte del vettore.
• entro i predetti massimali, ma comunque con il limite di € 300 a persona, il rimborso delle spese per rifacimento/duplicazione del passaporto, della carta d'identità e della patente di guida, il rimborso delle spese documentate per l'acquisto di indumenti di prima necessità a seguito di furto totale del bagaglio o di consegna da parte del vettore dopo più di 12h dall'arrivo a destinazione.


 INTERRUZIONE DEL SOGGIORNO IN CASO DI QUARANTENA
OGGETTO DELL’ASSICURAZIONE Qualora a seguito di un provvedimento di isolamento domiciliare dell’Assicurato, disposto dalle Autorità per quarantena, l’Assicurato sia impossibilitato a proseguire il viaggio prenotato e già iniziato, l’Impresa rimborsa quanto segue: • le penali addebitate per servizi a terra prenotati e non usufruiti entro il limite di € 1.500,00 per Assicurato; • i costi relativi alla modifica o al rifacimento della biglietteria (titoli di trasporto) originariamente acquistati al fine di far ritorno alla propria residenza, fino al massimo di € 1.000,00 per Assicurato ed al netto di eventuali rimborsi ricevuti dal vettore; • le eventuali spese alberghiere/di soggiorno a carico dell’Assicurato per il periodo di quarantena entro il limite di € 100,00 al giorno per un massimo di 14 giorni, qualora detta quarantena non possa svolgersi al domicilio dell’Assicurato.
 
 
 
Avvertenze: Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Prima della sottoscrizione leggere il fascicolo informativo che può essere richiesto presso la nostra Agenzia o consultato su questo sito internet.